CUNEO – Teatro Toselli (Via Teatro Toselli, 9)
giovedì 17 marzo 2022 ore 11 e 15 (scuole)- ingresso 1€

TORINOTeatro Agnelli (Via Paolo Sarpi, 111)
ven 18 marzo 2022 ore 11 e 15 (scuole)- ingresso 1€
ven 18 marzo 2022 ore 21 (tutti)– ingresso 5€

 

-omaggio alla danza-

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE

Fiaba musicale danzata

Musiche di Dmitrij Šostakovič
appositamente arrangiate da Paolo Fiamingo
-prima rappresentazione-

INTERPRETI

Dancers:
Docenti ed allievi dell’Associazione Culturale ECLECTICA
di Mariella Pozzo

Coreografie: Federica Pozzo e Michela Pozzo

Piccolo Ensemble FFM/Easy Opera
Diretto da PAOLO FIAMINGO

Scene e Costumi Stefano Cristofanello
Realizzazione: Nuova Danceline

Regia di Michela Pozzo
Supervisione artistica di Roberta Faroldi

Supporto Tecnico: Michele Ravera

 

“Per quanto tempo è per sempre? A volte, solo un secondo”
Alice è una delle fiabe più fantasiose, amate e conosciute al mondo. Nata dalla penna di Lewis Carroll, ha conosciuto un numero davvero impressionante di trasposizioni in tutte le forme possibili.  Dal cinema alla musica, dai fumetti ai pupazzi, dal teatro ai cartoon, pare che nessuna forma d’arte abbia resistito al fascino della piccola/grande Alice che si butta con grazia e follia nelle avventure senza tempo di  un “mondo sottosopra” in cui tutto è possibile. Eccola seguire un coniglio con un buffo orologio da taschino, risolvere gli enigmi dello Stregatto e cercare di sopravvivere alle furie omicide della temutissima Regina di Cuori. In tutto questo paradiso del nonsense, nemmeno un Cappellaio Matto, ossessionato dal tempo e dal the, sembrerà più tanto fuori posto!

Eppure proprio lì, tra nonsense e follia c’è una linea sottile dove si cela, inaspettatamente, il bello e -perché no?- addirittura la saggezza.

 Con questo spettacolo  MICRON offre al giovane pubblico l’approccio con la musica di  Šostakovič, diretta dal M° Paolo Fiamingo, così ricca di timbri e sfumature, a sostegno di uno spettacolo variegato e multiforme, affidato principalmente (ma non solo!) alla danza. La compagnia di danza Eclectica sceglie come sempre di giocare sulle tecniche miste, fondendo classico e moderno, e trovando in questo modo un irresistibile canale diretto di comunicazione col pubblico.

Facebook